Tastiera


Tastiera | Corsi | Fondazione Civica Scuola di Musica e Danza - Polo delle Arti

 

 

Il corso ha la finalità di preparare gli allievi alle competenze strumentali necessarie per suonare le tastiere nel mondo della musica "popular", le figure obiettivo artistiche di riferimento possono essere:

- Tastierista nei gruppi di musica pop-rock-blues o altro in relazione ai generi musicali.

- Tastierista accompagnatore (cantanti, cori, duo ecc.).

- Tastierista solista per serate, eventi, intrattenimento, piano-bar.

- Tastierista-arrangiatore-autore con competenze da home-recording studio.

- Tastierista per hobby, divertimento o piacere personale.

Per la tecnica pianistica, la lettura della musica, e la teoria musicale, viste le competenze comuni ai due corsi, per i primi 4 livelli buona parte programma di studio sarà dedicato ai relativi programmi di Pianoforte principale, senza trascurare comunque le competenze specifiche di tastiere.

Il V° e VI° livello saranno più specificatamente mirati alle peculiarità e all'uso delle tastiere elettroniche. Per chi proviene da studi pianistici il percorso di studio potrà essere abbreviato in relazione alle competenze. Il corso professionale avarà come riferimento i maggiori gruppi e tatieristi della pop music, e competenze professionali dell'uso delle diverse tastiere, dei suoni e dell'improvvisazione armonico-melodica.


 

 

Progetto Didattico di materia

1° LIVELLO

Elementi di studio:

- Tecnica della mano destra: suonare una melodia.
- Tecnica della mano sinistra: l'accompagnamento con gli accordi. 
- Gli accordi (a due mani!) maggiori: teoria, sigle, realizzazione, e utilizzo: stato fondamentale. 
- Suonare una melodia con gli accordi allo stato fondamentale. 
- Suonare con l'accompagnamento automatico. 
- Brani pianistici, scale, studi, fino al I° livello di Pianoforte..

 

2° LIVELLO

Elementi di studio:

- Scelte timbriche.
- L'accompagnamento automatico: gli style: fill-in, fade-out, original, variation, scelte.
- Gli accordi maggiori: il I° rivolto.
- Suonare una melodia con gli accordi allo stato fondamentale e al I° rivolto.
- Suonare con l'accompagnamento automatico.
- Brani pianistici, scale, studi, fino al I° livello di Pianoforte.

 

3° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso delle raccolte di canzoni: le sigle americane degli accordi
- L'accompagnamento automatico: tutte le funzioni (revolving bass start stop break syncro start ecc.)
- Gli accordi: il III° rivolto e gli accordi Minori allo stato fondamentale
- Suonare un brano con gli accordi conosciuti tenendo legate le note comuni.
- Suonare con l'accompagnamento automatico.
- Brani pianistici, scale, studi, fino al II° livello di Pianoforte.

 

4° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso delle raccolte di canzoni (scelte in base al livello).
- Gli accordi: Accordi Minori allo stato fondamentale e rivoltato.
- Suonare un brano con gli accordi conosciuti tenendo legate le note comuni.
- Suonare con l'accompagnamento automatico o con una base pre-registrata.
- Cambiare style e suoni in tempo reale
- Brani pianistici, scale, studi, fino al II° livello di Pianoforte
.

5° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso delle raccolte di canzoni (scelte in base al livello).
- Gli accordi: Accordi di settima di dominante allo stato fondamentale e rivoltato.
- Suonare una canzone con gli accordi conosciuti tenendo legate le note comuni.
- L'accompagnamento pianistico al canto: i ritmi base (beat, ballad, tango, valzer).
- Collegamenti tra tastiere introduzione al sistema MIDI.
- Brani pianistici fino al III° livello di Pianoforte.

 

6° LIVELLO

Elementi di studio:

-Uso delle raccolte di canzoni (scelte in base al livello).
- Gli accordi: tutti (Maj, Min, 7°, 7°min, 6°, 6°min, ecc ecc.)
- Il midi-file: utilizzo didattico di una base pre-registrata.
- Scelta e stampa della parte di tastiere eseguibile.
- Pitch bend , Modulation weel, volume, sustain.
- L'accompagnamento pianistico al canto: i ritmi base (twist, cha cha, beguine, polka, march)
- Brani pianistici, scale, studi, fino al III° livello di Pianoforte.

ESAME LIVELLO BASE

1. Esecuzione di un brano pianistico estratto a sorte tra 5 presentati dal candidato
2. Esecuzione di un brano pianistico del Livello 6 a scelta dello studente. 
3. Esecuzione di una scala a distanza di ottava (maggiore, minore armonica, minore melodica) su due ottave per moto retto a due mani estratta seduta stante tra le dodici.
4. Esecuzione di un brano del repertorio di tastiere con l'accompagnamento automatico estratto seduta stante tra tre presentati dal candidato.
5. Esecuzione di un brano del repertorio di tastiere con base registrata o midi-file estratto seduta stante tra tre presentati dal candidato.
6. Accompagnare in modo semplice una canzone (con solo testo e accordi) accennando la melodia con la voce, a scelta della commissione, tra tre presentate dal candidato del livello 5 e 6.
7. Esecuzione estemporanea di tre accordi a scelta della commissione
8. Lettura a prima vista di un brano facilissimo con gli accordi (magg. min, 7e di dom)
9. Dare prova di conoscenza dell'utilizzo dei suoni presettati e degli accompagnamenti automatici.

 

 

7° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso di partiture professionali o stampe dai midi-files per i brani scelti.
- L'accompagnamento pianistico al canto: i ritmi base (swing, r'n'r, shuffle, boogie).
- Le scale della musica leggera: teoria dell' improvvisazione
- Il sistema Midi, Master keyboard, expander e computer: interfacce, cablaggi, protocolli, origini, finalità e utilizzo.
- L'utilizzo dei sequencers. (registrazione, riproduzione, loop, editing,ecc.)
- Storia delle tastiere e peculiarità dello strumento: il mini moog e il piano Fender Rhodes
- Tecniche di programmazione: Patch, mappe suoni e VST instruments
- Ear training armonico e melodico.
- Brani pianistici, scale, studi, fino al IV° livello di Pianoforte.

 

8° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso di partiture professionali o stampe dai midi-files per i brani scelti
- L'accompagnamento pianistico al canto: i ritmi base (Funky, latin, samba, bossa nova).
- Tecniche di improvvisazione dell'accompagnamento: la base.
- Tecniche di improvvisazione della melodia: l'assolo
- Le" Blue note" e le fioriture
- Storia delle tastiere e peculiarità dello strumento: l'organo Hammond e il lesile.
- Tecniche di programmazione: ADSR, portamento, filtri, oscillatori, effetti digitali,ecc..
- Ear training armonico e melodico.
- Brani pianistici, scale, studi fino al IV° livello di Pianoforte
.

 

9° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso di partiture professionali o stampe dai midi-files per i brani scelti
- L'accompagnamento pianistico al canto: fioriture e linee melodiche di abbellimento.
- Sequencer: La batteria con le tastiere.
- Sequencer: Il basso e gli altri suoni con le tastiere.
- Peparazione basi, uso del click in cuffia.
- Storia delle tastiere e peculiarità dello strumento: Clavinet, Brass sections, Lead Sinths.
- Tecniche di programmazione e creazione del suono con il computer.
- Il campionatore virtuale, utilizzo e funzioni.
- Ear training armonico e melodico.
- Brani pianistici, scale, studi fino al V° livello di Pianoforte.

 

10° LIVELLO

Elementi di studio:

- Uso di partiture professionali o stampe dai midi-files per i brani scelti
- Improvvisazione dell'accompagnamento su canto dato.
- Improvvisazione solistica su base data.
- Quale TASTIERISTA preferisci? Eventuali studi monografici e di stile.
- Armonizzazione personale di melodie.
- Creazione di parti di tastiere su basi date e scelte timbriche.
- Ear training armonico e melodico.
- Brani pianistici fino al V° livello di Pianoforte o oltre.


ESAME LIVELLO PROFESSIONALE

1. Esecuzione di un primo tempo di sonata di Mozart relativa al livello 5 di Pianoforte.
2. Esecuzione di una invenzione a tre voci o di una fuga dal CBT di J.S.BACH a scelta del candidato.
3. Esecuzione di uno studio di tecnica pianistica relativo ai livelli 8-9-10 estratto seduta stante tra quattro presentati dal candidato.
4. Esecuzione di una scala (maggiore, minore armonica, minore melodica) su quattro ottave per moto retto contrario terze e seste, a distanza di ottava estratta seduta stante tra le dodici.
5. Esecuzione di un brano pianistico di un' importante autore di difficoltà relativa al livello 5 di pianoforte (dal periodo romantico in poi).
6. Esecuzione di un brano a due manuali del repertorio professionale di tastiere (vedi autori e repertorio) con base registrata o midi-file, con accompagnamento e parti solistiche estratto seduta stante tra quattro presentati dal candidato che utilizzino differenti tecniche strumentali (organo Hammond, pianoforte, piano Fender, clavinet, sinth o archi)
7. Esecuzione col pianoforte (o la master keyboard con suono a scelta) dell'accompagnamento di una canzone (con solo testo e accordi) accennando la melodia con la voce, a scelta della commissione, tra 4 presentate dal candidato del livello 9 e 10.
8. Improvvisazione estemporanea di una melodia su base armonica assegnata tre ore prima dalla commissione.
9. Armonizzazione e realizzazione dell' accompagnamento di una melodia assegnata dalla commissione tre ore prima con l'ausilio del pianoforte.
10. Lettura a prima vista di un brano semplice con gli accordi
11. Presentazine di un midi-file originale o arrangiato dal candidato e dimostrazione di competenze relative al mondo MIDI, dei sequencer, dei virtual instruments e delle scelte sonore effettuate.

Docenti

Sede di Desio


Marco Bonacina Victor Cantallops Gordo